foto04Il nome "ZAMA" è una sigla che deriva da: Zinco, Alluminio, Magnesio.

Si tratta di un gruppo di leghe a elevato tenore di zinco iperpuro, (purezza dell’ordine del 99.995 %) contenenti in proporzioni variabili alluminio, rame e magnesio allo scopo di esaltarne alcune proprietà o caratteristiche a seconda dell’impiego desiderato.

Nella fase di progettazione, si cerca di rendere le leghe di zama il più possibile adatte al processo di pressocolata. Questo viene fatto con lo scopo di realizzare manufatti solidi e duraturi con ottima finitura superficiale, tolleranze dimensionali ridotte e bassi tempi di produzione che permettano grandissime serie con costi limitati. Queste leghe sono ad esempio utilizzate per rubinetterie, maniglie ed in particolare nel settore auto per la realizzazione di particolari di alta precisione

La zama è una lega di zinco caratterizzata da un'ottima conducibilità elettrica e termica, resistenza meccanica e durezza, un'elevata stabilità dimensionale e capacità di creare anche piccoli spessori. Dopo lo stampaggio, può essere lavorata a freddo con estrema sicurezza (filettatura, ribaditura, ecc.): questa lega gode di un'eccellente resistenza alla corrosione e può essere sottoposta a trattamenti galvanici di qualsiasi natura (trattamenti superficiali di: cromatura, zincatura, doratura, nichelatura, ramatura, ecc… allo scopo di proteggere la superficie e migliorarne l’estetica)